In ottemperanza alla circolare ministeriale n. 0018902 del 07/11/18 del MIUR, al fine di fornire informazioni chiare e trasparenti ai ragazzi e alle famiglie interessate ad iscriversi presso il Centro, si forniscono i criteri che saranno seguiti per accettare le istanze di iscrizione alle classi prime dell’anno formativo 2019/2020. I criteri hanno l’obiettivo di rispondere a logiche di ragionevolezza, oggettività, equità e trasparenza.

Premessa

L’iscrizione ai percorsi di IeFP della Fondazione ENAC LOMBARDIA – C.F.P. CANOSSA presuppone l’accoglimento, da parte del ragazzo/a e della famiglia, della proposta educativa canossiana che sta a fondamento dell’attività formativa.

Indicazioni generali

La composizione dei gruppi classe prevede, di norma, l’inserimento di un numero di allievi per classe nel rispetto dei parametri e dei requisiti minimi relativi alle dotazioni ed agli aspetti di carattere logistico e strutturale dell’accreditamento; l’Ente riserva non meno di due posti per allievi con diagnosi funzionale compatibilmente con le caratteristiche dei percorsi formativi proposti e in presenza dei presupposti minimi per svolgere in sicurezza le attività tecnico pratiche di laboratorio relative alla figura professionale per la quale viene fatta richiesta (requisito verificato rispetto alla totalità dei candidati).

Criteri applicabili in caso di richieste pervenute in numero superiore ai posti disponibili.

Verrà data precedenza nell’accettazione delle domande a quelle presentate dagli allievi in obbligo scolastico e provenienti dalla scuola secondaria di primo grado.

Al termine della prima fase delle iscrizioni (fissata al 31/01/2019), la segreteria della sede provvederà ad attivare la fase di orientamento individuale contattando e convocando tutti i ragazzi che hanno presentato la richiesta di iscrizione (come risultante dal portale www.iscrizioni.istruzione.it) per poter definire una graduatoria basata su:

  • Valutazione di merito attribuita alle attività di laboratorio svolte dall’allievo prendendo in considerazione gli aspetti attitudinali osservati (microstage)
  • Valutazione degli aspetti motivazionali rispetto al profilo professionale, accertati mediante colloquio
  • Valutazione della compatibilità dell’allievo rispetto al gruppo classe.

I seguenti aspetti saranno verificati da formatori qualificati che attribuiranno un punteggio all’attività sulla base di apposite griglie di osservazione. Sulla base del punteggio si definirà la graduatoria. Gli allievi le cui istanze non saranno accolte, riceveranno comunicazioni dal sistema di iscrizione on-line.

Allievi con Disabilità o con Disturbo Specifico di Apprendimento

Gli allievi con disabilità (ai sensi della legge 104/1992) o DSA (ai sensi della legge 170/2010) devono segnalarlo al momento dell’iscrizione on line sul portale del Ministero. Entro il 31 gennaio, dovranno perfezionare l’iscrizione, consegnando copia della certificazione rilasciata dalle autorità competenti comprensiva della diagnosi funzionale (per i ragazzi con disabilità)/diagnosi (per i ragazzi con DSA), pena la non accettabilità della richiesta di iscrizione.

Le domande saranno valutate sulla base degli stessi criteri applicati in generale con l’aggiunta di:

  • Valutazione della documentazione con attenzione particolare alla valutazione della compatibilità della disabilità/DSA rispetto al profilo professionale prescelto e agli aspetti legati alla sicurezza in laboratorio e al contesto lavorativo in cui potranno essere inseriti i ragazzi a partire dal secondo anno con l’attività di alternanza scuola lavoro.

La valutazione sarà fatta in questo caso con la supervisione del Responsabile dell’inclusione e utilizzando griglie specifiche per l’attribuzione del punteggio sulla base del quale sarà definita la graduatoria. Nel caso di ragazzi con disabilità è previsto un colloquio con la famiglia che sarà convocata dalla segreteria del CFP. Gli allievi le cui istanze non saranno accolte, riceveranno comunicazioni dal sistema di iscrizione on-line.

La graduatoria elaborata a seguito dell’applicazione dei criteri sopraelencati resterà valida fino al 15/07/2019

2°Fase

Nel mese di giugno, nel caso si dovessero rendere disponibili ulteriori posti a causa di ritiro/trasferimento di allievi precedentemente selezionati, l’elenco dei partecipanti sarà integrato secondo i seguenti criteri:

  • priorità agli allievi del CFP non ammessi al secondo anno, previo colloquio e parere favorevole del tutor, in rappresentanza del consiglio dei formatori, del corso frequentato
  • ripescaggio dei candidati della graduatoria della prima fase, per esaurimento dei posti, secondo le necessità
  • Alunni riorientati provenienti dalla Scuola Secondaria Superiore di Primo grado, previa richiesta scritta alla segreteria ed esito favorevole da un colloquio con il tutor del CFP
  • Drop-out provenienti da altre scuole, previa richiesta scritta alla segreteria ed esito favorevole da un colloquio con il tutor del CFP.

Approvato dal Collegio formatori e ratificato dal Consiglio di Istituto in data 21/01/2019

I dati riportati nel modulo d’iscrizione assumono valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione, rese ai sensi del DPR 445/2000. Dichiarazioni mendaci o omissione di requisiti fondamentali oltre a comportare la decadenza dai benefici, possono prevedere conseguenze di carattere amministrativo e penale per chi rilasci dichiarazioni non corrispondenti a verità.

Privacy

I dati rilasciati sono utilizzati dal CFP nel rispetto delle norme sulla privacy, previste dal D.LGS 196/03 come modificato dal D.LGS 101/18 e dal REG EU 2016/679. L’informativa ai sensi dell’art.13 del REG EU 2016/679 è pubblicata sul sito della sede.

logo-footer

STAY CONNECTED WITH US: